Configurable Lines: Converting

7 modi in cui Valmet aiuta a colmare il crescente gap di manodopera qualificata nel settore tissue negli Stati Uniti

29.08.2023 | Tissue Team | 5 minuti da leggere Temi |

Nel complesso, il mercato del lavoro statunitense continua a incontrare difficoltà nel trovare lavoratori sufficientemente qualificati per soddisfare la domanda e il settore manifatturiero è uno dei più colpiti da questa carenza. Con le sfide legate alla pandemia e un 22% stimato di manodopera qualificata esistente che andrà in pensione entro il 2025, si prevede che 2,1 milioni di posti di lavoro nel settore manifatturiero degli Stati Uniti potrebbero essere vacanti entro il 2030.1 Attualmente, ci sono circa 695.000 posizioni aperte.2

Iscriviti al blog

Anche il settore della carta e della cellulosa non è esente dall’impatto del gap di manodopera qualificata. Produrre i 408 milioni di tonnellate di carta consumate in tutto il mondo su base annua3 non è facile già nelle migliori circostanze; avere un numero minore di lavoratori qualificati su cui fare affidamento complica solo le cose.

Le risposte pratiche si trovano nelle tecnologie. Come parte dell’ecosistema Valmet, la Valmet è in grado di interconnettere tecnologia ed esperienza tecnica per aiutare i produttori di carta tissue a colmare il gap di competenze, migliorare l’efficienza globale delle attrezzature (OEE) e raggiungere gli obiettivi di efficienza operativa.

Le soluzioni Valmet includono sistemi di gestione dei dati basati su cloud, automazione e altre funzionalità digitali per fornire un modello completo di servizi strategici che si concentra su una modalità di lavoro più intelligente per attenuare, in parte, le preoccupazioni continue inerenti il lavoro.

1. Programma “Performance Service Program”


Questo approccio basato su un accordo per la manutenzione delle attrezzature per la carta tissue racchiude tutti i servizi necessari, le migliori prassi e le competenze in un’unica soluzione relativa ai servizi per la manutenzione dedicata, la teleassistenza, la gestione dei ricambi e il collaudo tecnico e delle prestazioni. I produttori di carta tissue possono scegliere tra pacchetti predefiniti del ‌ Performance Service Program oppure possono personalizzare completamente una soluzione per soddisfare le proprie esigenze in termini di manutenzione delle attrezzature per la trasformazione e il confezionamento

2. Sam Operational Solution


La Sam Operational Solution una sofisticata tecnologia digitale, utilizza sensori per misurare e monitorare costantemente le materie prime, i prodotti finiti e le prestazioni delle apparecchiature in punti predeterminati dove più spesso si verificano deviazioni. Agendo come un supervisore virtuale della produzione, Sam Operational Solution, permette di rilevare possibili deviazioni dal risultato desiderato e prendere decisioni informate con un intervento umano ridotto, aiutando così gli operatori di tutti i livelli di competenza a mantenere sotto controllo i parametri di produzione e a garantire la loro sicurezza attraverso semplici input da pannello HMI.

3. Automazione con Trolley One Touch


Il sistema Trolley One Touch utilizza un braccio meccanico robotico brevettato, sviluppato dagli ingegneri di Valmet per automatizzare il cambio dei carrelli sulle impacchettatrici Casmatic Carbon-T. La tecnologia sostituisce automaticamente il numero di carrelli necessari per ogni formato, risparmiando tempo sulla linea ed eliminando virtualmente gli errori di configurazione dell’operatore. Trolley One Touch permette agli operatori di tutti i livelli di competenza di eseguire cambi con una formazione minima e senza alcun rischio di infortunio in quanto non devono accedere alla macchina.

4. Miglioramenti nelle linee di confezionamento

Due tecnologie opzionali di Valmet riguardanti le attrezzature per il confezionamento, attivate dal pannello HMI, aiutano gli operatori a stare al passo con la produzione, con conseguenti vantaggi per la velocità della linea e la produttività. Il graduale cambio dei formati è progettato per mettere fine alle congetture e a sviste involontarie. La tecnologia guida gli operatori in modo specifico attraverso ogni fase del processo di cambio dell’imballaggio direttamente dal pannello HMI e utilizzando semplici spunti. La seconda innovazione di Valmet è il sistema sinottico 3D, che può essere usato in modo indipendente oppure insieme al cambio formato. Questa tecnologia si concentra sulla ricerca rapida e la correzione degli errori sulla linea o in manutenzione. In caso di allarmi acustici, le rappresentazioni tridimensionali della linea e il punto esatto dell’errore vengono visualizzati sullo schermo dell’operatore, in modo che possa adottare misure adeguate.

5. Formazione tecnica e ottimizzazione delle attrezzature


In risposta ai gap di competenze e agli elevati tassi di turnover degli operatori, i produttori di carta tissue devono essere ben informati e conoscere perfettamente le ultime tecnologie nel settore del tissue. A tale scopo, Valmet ha sviluppato la Tissue Academy che offre programmi di formazione specifica tenuti da un apposito team di esperti e tecnici. La formazione è orientata a soddisfare le esigenze del cliente e si concentra su ogni aspetto, dalle singole attrezzature alle procedure avanzate di configurazione per l’ottimizzazione delle prestazioni. Inoltre, le opzioni di formazione sul posto, in-house e online rendono pratico e comodo l’aggiornamento delle conoscenze.

6. Auto Web Starter


Questo sistema sostituisce il passaggio manuale della carta, inefficiente e potenzialmente pericoloso, con una soluzione automatizzata che semplifica il processo con una serie di tre sistemi che lavorano in successione, il tutto mentre la linea è in funzione a bassa velocità. Navette appositamente progettate consentono agli operatori di guidare la carta in tutta sicurezza dal pannello HMI, gli scambi di lembi di carta sono completamente automatizzati e, quando  il sistema Auto Web Starter di Valmet rileva che la carta è completamente stesa, riavvia la produzione alla massima velocità. Poiché le operazioni manuali sono eliminate, gli operatori restano al sicuro e hanno anche meno responsabilità in termini di passaggio carta corretto e produttività continua.

7. Svolgitore Moonlight


Sviluppata intorno a una tecnologia intelligente, la progressiva automazione dello svolgitore Moonlight di Valmet mantiene gli operatori lontani da ogni pericolo e rende le attività più efficienti. Le bobine madre possono essere caricate senza la necessità della gru e i bracci robotici rilevano, inseriscono e allineano i punzoni espandibili all’interno delle anime delle bobine, consentendo alla macchina di spostare oggetti così pesanti. In questo modo il rischio di danni alle bobine è minimo e ogni passaggio automatizzato riduce i tempi di produzione.

Per il settore del tissue statunitense, non ci sarà probabilmente un ritorno a una manodopera piena di lavoratori disponibili e altamente specializzati. La tecnologia e la competenza tecnica possono ridurre l’impatto negativo di questo passaggio, soprattutto quando alla guida ci sono aziende leader nell’innovazione del settore del tissue come Valmet. Contattate il nostro team per scoprire soluzioni e servizi che sfruttano la tecnologia intelligente per far fronte alle esigenze di manodopera e mantenere l’efficienza operativa.

 

FONTI
1NAM Workforce, 2.1 Million Manufacturing Jobs Could Go Unfilled by 2030 | NAM, 4 maggio 2021

2Camera di Commercio degli Stati Uniti, Understanding America’s Labor Shortage: The Most Impacted Industries | U.S. Chamber of Commerce, 2 maggio 2023

3Statista, Paper and paperboard demand globally 2021-2032 | Statista, 2023